Progetti

New European Bauhaus Festival, un futuro sostenibile, bello, inclusivo.

L’ufficio CUS ha partecipato al primo Festival Europeo dedicato al New European Bauhaus (NEB), un importante momento di confronto e scambio tra moltissime realtà provenienti da tutta Europa.

Il New European Bauhaus è stato lanciato nel 2021 per aggiungere una dimensione culturale al Green Deal e accelerare la transizione ecologica con cambiamenti tangibili sul campo. L’iniziativa vuole immaginare e costruire insieme un futuro sostenibile e inclusivo che sia bello per i nostri occhi, le nostre menti e le nostre anime. Belli sono i luoghi, le pratiche e le esperienze che sono:

– Arricchenti, ispirati dall’arte e dalla cultura, che rispondono a esigenze che vanno oltre la funzionalità.
– Sostenibili, in armonia con la natura, l’ambiente e il nostro pianeta.
– Inclusivi, che incoraggiano il dialogo tra culture, discipline, generi ed età.

Progettato attorno a tre pilastri, Forum, Fair e Fest, con sede fisica a Bruxelles, alla Gare Maritime e al Mont des Arts, e altrettanto online, il Festival del New European Bauhaus è stato costruito con la comunità NEB per mostrare, celebrare e sviluppare il movimento.

L’evento di apertura del Festival si è svolto a Roma presso il MAXXI Museo Nazionale delle arti del XXI secolo, con un collegamento in diretta con Bruxelles, alla presenza della Presidente Ursula von der Leyen e del Presidente del Consiglio Mario Draghi.

La Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha sottolineato che “Il New European Bauhaus consente cambiamenti tangibili sul campo – per raggiungere i nostri obiettivi climatici e migliorare la qualità della vita nelle nostre città, villaggi e regioni. Il Festival è una splendida opportunità per approfondire le discussioni e incontrare coloro che costruiscono un futuro sostenibile, inclusivo e bello”.

Il Festival ha previsto oltre 200 eventi collaterali co-creati e organizzati autonomamente dai partner in tutta Europa. Al termine dell’evento sono stati annunciati i vincitori del premio NEB 2022. Il premio è un riconoscimento per esperienze già realizzate, belle, sostenibili e inclusive, e sostiene in particolare le giovani generazioni a sviluppare ulteriormente concetti e idee emergenti.

I premi sono stati suddivisi in 4 diverse categorie che riflettono gli assi tematici di trasformazione identificati durante la fase di co-progettazione del New European Bauhaus e sono ispirati dalle opinioni e dalle esperienze di migliaia di cittadini e organizzazioni dell’UE:

1. Riconnettersi con la natura
2. Riconquistare il senso di appartenenza
3. Dare priorità ai luoghi e alle persone che ne hanno più bisogno
4. Dare forma a un ecosistema industriale circolare e sostenere il pensiero del ciclo di vita

Tags: Progetti
Articolo precedente
CUS e StAbbià a Bologna per partecipare al festival “Resilienze”.
Articolo successivo
Il CUS alla scoperta di Valladolid, modello di economia circolare

Altre news

Menu
Skip to content