Perché un ufficio sostenibilità

Cos’è il CUS

Il Comune ha istituito il CUS (Castellammare Ufficio Sostenibilità), con il compito di supportare la pianificazione, la programmazione e l’attuazione di misure finalizzate alla transizione ecologica e climatica e al Green Deal Europeo.
Lavora con i cittadini e le organizzazioni del territorio nella pianificazione, programmazione e realizzazione di interventi che favoriscano la transizione ecologica.

Nello specifico, questo ufficio svolge attività di supporto, pianificazione e partnership.

  • Supporto

    Assiste gli altri uffici con le proprie competenze tecniche o attraverso l’individuazione di soggetti terzi.

  • Pianificazione

    Svolge attività di pianificazione strategica, progettazione, facilitazione e coordinamento di attività direttamente connesse alla transizione ecologica

  • Partnership

    Facilita la creazione di partenariati, che possano incrementare l’efficacia delle attività di cui ai punti precedenti e l’eventuale avvio di progetti anche su altre tematiche non di diretta competenza

Le aree di intervento

Il Comune di Castellammare di Stabia tramite il CUS ha già iniziato a lavorare su diversi ambiti e progetti in grado di dare concreto avvio alla
Transizione Ecologica su scala locale.
In particolare sono 4 i grandi assi di lavoro:

Mitigazione dei cambiamenti climatici

ossia tutti quegli interventi che possono direttamente o indirettamente ridurre le emissioni di CO2 e altri gas responsabili dei cambiamenti climatici, ad esempio la produzione di energia rinnovabile, l’efficienza energetica degli edifici e la rigenerazione urbana, o ancora la mobilità sostenibile.

Adattamento ai cambiamenti climatici

con interventi in grado di ridurre gli impatti sul territorio comunale, aumentando la resilienza locale e limitando al massimo i danni alle persone, alle cose e all’ambiente, in buona sostanza sono interventi per mettere in sicurezza il territorio e le persona dagli effetti dei cambiamenti climatici come eventi meteo estremi, ondate di calore, e così via.

Monitoraggio
ambientale

per conoscere e misurare i livelli di inquinamento locale e poter valutare gli effetti delle misure realizzate;

Interventi
integrati

che agiscono contemporaneamente su più aspetti, quali ad esempio gli interventi sull’incremento del verde urbano .

Menu
Skip to content